Dormitorio annuale

Che cos’è

Il Dormitorio annuale per la città di Como è un servizio del Comune di Como, situato negli immobili di proprietà dell’Associazione Piccola Casa Federico Ozanam in locazione al Comune di Como, dato in gestione, mediante procedura aperta di appalto, a Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio Onlus.

Il numero di persone ospitate è pari a 56, di cui 49 uomini e 7 donne.

Il servizio si propone di fornire una prima risposta al disagio abitativo e alla mancanza di dimora mediante accoglienza notturna di adulti, uomini e donne senza dimora che prevede in particolare:

  • un posto-letto con cambio settimanale di lenzuola e federa;
  • un telo da bagno personale con cambio settimanale;
  • utilizzo di servizi igienici e docce con dispenser per sapone;
  • spazi comuni ricreativi, compresa una sala TV;
  • distributore dell’acqua con bicchieri monouso;
  • prodotti per l’igiene personale;
  • indumenti intimi e/o ciabatte e/o vestiario in casi di emergenza;
  • pulizia degli spazi comuni e delle stanze;
  • lavaggio della biancheria da letto e dell’asciugamano personale (affidato a fornitore esterno); 
  • presenza continuativa di custodi/operatori per il presidio della struttura;
  • sportello per informazioni;
  • attività di sostegno e prestazioni sociali: colloquio di accoglienza e orientamento del soggetto verso un  progetto individuale; attività di sostegno ed accompagnamento sociale; promozione della presa in carico della persona finalizzata allo sviluppo di progettualità condivise da parte delle amministrazioni comunali di residenza/di ultima residenza.

L’ospitalità presso il dormitorio ha carattere temporaneo e di norma la durata di permanenza è pari a un massimo di 30 notti consecutive per i residenti e non superiore a 15 notti per i cittadini non residenti. 

Il periodo è prorogabile alla presenza di un progetto di accompagnamento finalizzato al reinserimento sociale o per motivi di salute.

Tutti gli ospiti che hanno soggiornato per il periodo previsto possono, comunque, rientrare successivamente nella struttura reinserendosi nella lista di attesa; per le persone non residenti in Como il rinnovo dell’accoglienza (per ulteriori 15 gg.), potrà essere attuato solo in presenza di posti disponibili e di esplicita richiesta del servizio sociale del comune di residenza.

 

Chi ne ha diritto

Il Dormitorio annuale della Città di Como accoglie uomini e donne di età compresa fra i 18 e i 68 anni, italiani e stranieri regolarmente soggiornanti sul territorio italiano, in stato di emarginazione sociale e/o vulnerabilità sociale, privi di qualsiasi forma di reddito/di sostentamento oppure portatori di reddito in misura non sufficiente a garantire l’autonomia abitativa e conseguentemente tenuti a un piano di accantonamento delle proprie risorse economiche e in situazione di disagio abitativo.

Nella gestione delle disponibilità di posti letto saranno da privilegiare, in ordine di priorità, le persone residenti in Como o con ultima residenza nella città di Como, o qualora siano privi di residenza nato nella città di Como, con priorità per chi è residente da almeno un anno. 

L’eventuale accoglienza di persone non residenti sarà valutata dal Settore Politiche Sociali in relazione alla disponibilità di posti e sulla base delle seguenti priorità: residenza in provincia di Como, in province limitrofe e in Regione Lombardia. 

 

Come funziona

Il servizio è aperto tutti i giorni dell’anno dalle ore 20.00 alle ore 8.00 del giorno successivo, le domeniche e i festivi il servizio chiude alle ore 9.00.

L’accesso al Centro di via Napoleona 34 è possibile per gli ospiti dalle ore 20.00 alle ore 22.00, mediante tessera di riconoscimento rilasciata agli ospiti presso il punto di iscrizione/accesso al Servizio individuato dall’ente Gestore.

Il Responsabile della struttura, il custode e i volontari di turno organizzano le sistemazioni all’interno delle stanze. Le persone sono sistemate nelle camere disponibili.

 

Come si accede

Si accede tramite presentazione di istanza a colloquio presentandosi presso:

Ufficio ACCOGLIENZA DORMITORIO, via Primo Tatti 18, Como (Recapiti: 031.267010 Fax 031.3301094 mail: accoglienza@caritascomo.it)

nei seguenti giorni ed orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

La richiesta di rinnovo dell’accoglienza per le persone già inserite può essere presentata direttamente presso la sede del dormitorio, all’atto dell’uscita o presentandosi successivamente alla dimissione presso il predetto ufficio nei giorni ed orari di apertura.

Il Servizio Sociale o il Servizio Specialistico di riferimento possono inoltrare richiesta scritta di accoglienza / rinnovo della permanenza ai seguenti recapiti:

Settore Politiche Sociali del Comune di Como, via Italia Libera 18/a, e-mail: punto unico@comune.como.it

La richiesta di accesso è autorizzata dal Settore Politiche Sociali del Comune di Como.

 

Quanto costa

Il servizio è gratuito per gli ospiti, gli oneri sono a carico del Comune di Como e il servizio è finanziato con mezzi propri di bilancio.

Ai comuni di residenza diversa da dal Comune di Como viene chiesto di concorrere al costo del servizio con rimborso (oneri diretti) di una somma forfettaria giornaliera che per l’anno 2020 è pari a Euro 10,60 procapite/die.

 

ALLEGATI:

Modulo di segnalazione/reclamo

Carta dei servizi

Ultimo aggiornamento: 13 July 2020

Pagine collegate

Chiedilo all'URP