Privacy

Regolamento UE n. 679/2016 - Regolamento generale sulla protezione dei dati personali  
Responsabile della protezione dei dati (RPD) ex art.37: avv. Lorenzo Tamos
lorenzo.tamos@avvocatinteam.com

Icona formato PDFDesignazione del Responsabile della protezione dei dati personali (RDP) del comune di Como, ai sensi dell’art. 37 del Regolamento UE 2016/679 (Decreto sindacale n.1 del 21/01/21)

Ultimo aggiornamento: 18 March 2021

Informativa generale sul trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13 e ss. del Regolamento Europeo 679/2016 e del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali"

Il comune di Como, con la presente informativa:

  • fornisce in modo chiaro e trasparente a tutti gli interessati le informazioni utili a comprendere come e perchè sono trattati i dati personali che agli stessi possono riferirsi;
  • consente l’esercizio consapevole dei diritti previsti dalla normativa in materia di trattamento dei dati personali;
  • avverte che questa informativa è predisposta su due livelli: il primo livello fornisce le informazioni di base, il secondo livello quelle di maggior dettaglio.

 

Informazioni fornite alle persone fisiche (definiti interessati) i cui dati personali sono trattati o possono essere trattati dal comune di Como ai sensi degli artt. 13 e ss. del Reg. UE 679/2016 e del D.Lgs. n. 196/2003

PRIMO LIVELLO

Chi è il titolare del trattamento dei dati personali?
Il comune di Como, con sede in Palazzo Cernezzi – via Vittorio Emanuele II n. 97, 22100; PEC: comune.como@comune.pec.como.it; n. tel. +39 0312521. Il legale rappresentante del Comune di Como è il Sindaco del medesimo Ente che è contattabile mediante la suddetta p.e.c.

Chi è l'RPD del titolare del trattamento dei dati?
Il Responsabile della Protezione dei Dati del comune di Como è l’Avv. Lorenzo Tamos: e-mail lorenzo.tamos@avvocatinteam.com.

Finalità e base giuridica del trattamento?
Il comune di Como, nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, trasparenza, adeguatezza, pertinenza  e necessità di trattamento procede al trattamento da intendersi quale raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, estrazione, consultazione, utilizzo, comunicazione, raffronto, interconnessione e cancellazione dei dati personali per le seguenti finalità:

  • svolgere le attività istituzionali e gestire i procedimenti di competenza;
  • verificare le dichiarazioni sostitutive prestate degli interessati nell’ambito dei procedimenti attivati su iniziativa degli interessati o d’ufficio;
  • prestare i servizi richiesti dagli interessati;
  • dare esecuzione ai contratti di cui il comune di Como è parte.

I dati personali saranno trattati per:

  • adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il comune di Como;
  • eseguire un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri;
  • eseguire un contratto di cui l’interessato è parte;
  • solo in via residuale, sulla base del consenso espresso in modo libero e consapevole dall’interessato rispetto ad alcuni servizi richiesti al comune di Como;
  • ove il trattamento fosse necessario per la salvaguardia degli interessi vitali dell’interessato o di un’altra persona fisica.  

Il Trattamento dei dati personali è obbligatorio?
Il trattamento dei dati personali per le finalità di cui sopra (tranne che per le residuali ipotesi basate sul consenso o, in certi casi, sugli interessi vitali degli interessati) è obbligatorio poiché necessario per attuare le finalità di trattamento anzidette e, pertanto, il mancato, inesatto o incompleto conferimento dei dati ha come conseguenza:

  • l’impossibilità di proseguire o concludere i procedimenti attivati dagli interessati, che, di conseguenza e a seconda dei casi, saranno sospesi, interrotti, archiviati o avranno esito negativo;
  • l’impossibilità di erogare i servizi richiesti dagli interessati;
  • l’impossibilità di sottoscrivere o dare esecuzione ai contratti di cui gli interessati siano parte.

Per quanto tempo vengono conservati i dati personali?
I dati personali verranno trattati dal Titolare del trattamento per il tempo necessario al perseguimento dei fini per cui sono stati raccolti nonché in base agli obblighi di legge cui è tenuto il Titolare del trattamento. In ogni caso i dati saranno conservati conformemente alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa che l’Ente è tenuto ad osservare quale criterio di determinazione del relativo periodo di conservazione. Il trattamento di dati personali ai fini di archiviazione nel pubblico interesse è sempre effettuato oltre il periodo di tempo necessario per conseguire i diversi scopi per i quali i dati sono stati in precedenza raccolti o trattati. 

A chi vengono comunicati i dati personali?
I dati personali trattati per le finalità di cui sopra, oltre ad essere accessibili ai dipendenti e collaboratori interni del Titolare del trattamento, assegnati ai competenti uffici del comune, possono altresì essere:

  • comunicati (cioè resi disponibili a soggetti determinati) ad una serie di potenziali categorie di destinatari quali pubbliche amministrazioni locali e nazionali, istituzioni pubbliche, altri soggetti ove esercenti legittimi diritti di accesso nei casi previsti dalla legge; eventuali responsabili del trattamento nominati da parte del Comune di Como tra cui società di consulenza tecnica, concorrenti in procedure concorsuali ove ne sussistano i presupposti;
  • diffusi (cioè resi conoscibili a soggetti indeterminati, anche mediante la messa a disposizione o consultazione) ove sia necessario ai fini della pubblicazione all’Albo Pretorio, alle condizioni e con le modalità previste dalle norme, e nella sezione “Amministrazione Trasparente” alle condizioni e con le modalità previste dal D.Lgs. n. 33/2013.

Quali sono i diritti esercitabili dall’interessato al trattamento?
L’interessato ha diritto di richiedere al comune di Como:

  • l'accesso ai propri dati personali e a tutte le informazioni agli stessi pertinenti;
  • la rettifica dei propri dati personali inesatti e l’integrazione di quelli incompleti;
  • la cancellazione dei propri dati, fatta eccezione per quelli contenuti in atti che devono essere obbligatoriamente conservati dall’Amministrazione e salvo che sussista un motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento;
  • la limitazione del trattamento nelle ipotesi di legge;
  • la revoca del consenso eventualmente prestato per i trattamenti non obbligatori dei dati, senza con ciò pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
  • di non essere sottoposto ad una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici negativi o significativi sulla sua persona;
  • di ricevere la comunicazione da parte del titolare del trattamento per il caso di violazione grave dei propri dati personali;
  • di presentare reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (cfr. www.garanteprivacy.it), ovvero, alternativamente, ricorso dinanzi alle autorità giudiziarie ordinarie.

Ci si può opporre al trattamento?
L’interessato può opporsi al trattamento dei propri dati personali nei limiti consentiti dalla legge, ossia per motivi connessi alla sua situazione particolare. Il Titolare si asterrà dal trattare ulteriormente i dati personali salvo l’esistenza di legittimi motivi che prevalgano sui diritti e la posizione dell’interessato.

SECONDO LIVELLO

Come avviene materialmente la gestione di dati personali?
I dati trattati per le finalità di cui sopra sono accessibili ai dipendenti e collaboratori interni del Titolare, assegnati ai competenti uffici del Comune, che, nella loro qualità di soggetti espressamente designati al trattamento dei dati anche in qualità di autorizzati al trattamento, sono stati istruiti dal Titolare.
I dati trattati possono provenire al comune di Como anche da altri enti pubblici o istituzioni che già li detengono per i propri scopi e finalità istituzionali.
Le attività di gestione materiale e di conservazione dei dati personali raccolti dal comune di Como avvengono su supporto analogico e/o su server ubicati all’interno dell’Ente e/o in cloud e/o su server esterni di fornitori dei servizi online nominati come responsabili del trattamento a norma dell’art. 28 del Reg. UE 679/2016 poiché, ai soli fini della prestazione richiesta, trattano i dati personali degli interessati.
I dati sono trattati anche mediante supporti e banche dati analogiche (ossia cartacee) organizzate in ambienti chiusi, in armadi chiusi a chiave e sottoposti a misure di sicurezza tecniche e organizzative.

I dati personali trattati restano in ambito UE?
I dati raccolti non saranno oggetto di trasferimento in Paesi non appartenenti alla UE.

Quali sono più nello specifico i diritti degli interessati?
I diritti previsti dal Regolamento UE 679/2016 (GDPR) che gli interessati possono esercitare sono i seguenti:
Articolo 12
Informazioni, comunicazioni e modalità trasparenti per l’esercizio dei diritti dell’interessato
Articolo 13
Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato
Articolo 14
Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato
Articolo 15
Diritto di accesso dell’interessato
Articolo 16
Diritto di rettifica
Articolo 17
Diritto alla cancellazione («diritto all’oblio»)
Articolo 18
Diritto di limitazione di trattamento
Articolo 19
Obbligo di notifica in caso di rettifica o cancellazione dei dati personali o limitazione del trattamento
Articolo 20
Diritto alla portabilità dei dati
Articolo 22
Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione
Articolo 34
Comunicazione di una violazione dei dati personali all’interessato
Articolo 77
Diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo
Articolo 78
Diritto a un ricorso giurisdizionale effettivo nei confronti dell’autorità di controllo
Articolo 79
Diritto a un ricorso giurisdizionale effettivo nei confronti del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento
Articolo 80
Rappresentanza degli interessati

Art. 140 bis del D.Lgs. n. 196/2003
Forme alternative di tutela

Ci sono delle limitazioni agli obblighi del Titolare e ai diritti degli Interessati?
Sì, ci possono essere. L’articolo 23 del Reg. UE 679/16 le spiega nel seguente modo:
1. Il diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o il responsabile del trattamento può limitare, mediante misure legislative, la portata degli obblighi e dei diritti di cui agli articoli da 12 a 22 e 34, nonché all’articolo 5, nella misura in cui le disposizioni ivi contenute corrispondano ai diritti e agli obblighi di cui agli articoli da 12 a 22, qualora tale limitazione rispetti l’essenza dei diritti e delle libertà fondamentali e sia una misura necessaria e proporzionata in una società democratica per salvaguardare:

  • la sicurezza nazionale;
  • la difesa;
  • la sicurezza pubblica;
  • la prevenzione, l’indagine, l’accertamento e il perseguimento di reati o l’esecuzione di sanzioni penali, incluse la salvaguardia contro e la prevenzione di minacce alla sicurezza pubblica;
  • altri importanti obiettivi di interesse pubblico generale dell’Unione o di uno Stato membro, in particolare un rilevante interesse economico o finanziario dell’Unione o di uno Stato membro, anche in materia monetaria, di bilancio e tributaria, di sanità pubblica e sicurezza sociale;
  • la salvaguardia dell’indipendenza della magistratura e dei procedimenti giudiziari;
  • le attività volte a prevenire, indagare, accertare e perseguire violazioni della deontologia delle professioni regolamentate;
  • una funzione di controllo, d’ispezione o di regolamentazione connessa, anche occasionalmente, all’esercizio di pubblici poteri nei casi di cui alle lettere da a), a e) e g);
  • la tutela dell’interessato o dei diritti e delle libertà altrui;
  • l’esecuzione delle azioni civili.

2. In particolare qualsiasi misura legislativa di cui al paragrafo 1 contiene disposizioni specifiche riguardanti almeno, se del caso:

  • le finalità del trattamento o le categorie di trattamento;
  • le categorie di dati personali;
  • la portata delle limitazioni introdotte;
  • le garanzie per prevenire abusi o l’accesso o il trasferimento illeciti;
  • l’indicazione precisa del titolare del trattamento o delle categorie di titolari;
  • i periodi di conservazione e le garanzie applicabili tenuto conto della natura, dell’ambito di applicazione e delle finalità del trattamento o delle categorie di trattamento;
  • i rischi per i diritti e le libertà degli interessati; e
  • il diritto degli interessati di essere informati della limitazione, a meno che ciò possa compromettere la finalità della stessa.

Altre informazioni
L’interessato potrà esercitare i diritti previsti dal Reg. UE 679/2016 anche utilizzando l’apposito Icona formato DOCmodello per l’esercizio dei diritti.

Informativa trattamento dati personali - URP 2.0

INFORMATIVA CHE PERMETTE DI CAPIRE COME SONO TRATTATI I DATI PERSONALI DELLE PERSONE FISICHE CHE CONTATTANO L’ENTE TRAMITE IL CENTRALINO TELEFONICO E QUALI DIRITTI SONO ESERCITABILI

Informazioni fornite alla persona fisica (interessato) i cui dati personali sono trattati dal Comune di Como ai sensi degli artt. 13 e ss. del Reg. UE 679/2016 e del D.Lgs. n. 196/2003

Chi è il titolare del trattamento dei dati personali?
Il Comune di Como, con sede in Palazzo Cernezzi – Via Vittorio Emanuele II, n. 97, 22100; PEC: comune.como@comune.pec.como.it; n. tel. +39 0312521. Il legale rappresentante del Comune di Como è il Sindaco del medesimo Ente che è contattabile mediante la suddetta p.e.c.

Chi è l’RPD del titolare del trattamento dei dati?
Il Responsabile della Protezione dei Dati del Comune di Como è l’Avv. Lorenzo Tamos: e-mail lorenzo.tamos@avvocatinteam.com

Finalità e base giuridica del trattamento?
Il Comune di Como, nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, trasparenza, adeguatezza, pertinenza  e necessità, prescritti dal Reg. UE 679/2016 e dalle disposizioni normative (comunitarie, statali e regionali) di settore, procederà al trattamento - ovvero alla raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, estrazione, consultazione, utilizzo, comunicazione, raffronto, interconnessione e cancellazione - dei dati personali da Lei forniti al momento della telefonata al numero 031/2521, segnatamente: nome, cognome, numero di telefono ed eventuale indirizzo e-mail.

I dati di cui sopra saranno raccolti e trattati con modalità manuale e informatizzata, per via telefonica e telematica, anche attraverso sistemi automatizzati come SPID/CIE/CNS , mediante il loro inserimento in archivi informatici, per il perseguimento delle seguenti finalità:

  • Potenziamento dell’interazione con l’utente, partendo dalla necessità di garantire che ogni telefonata/richiesta/segnalazione venga evasa e tracciata in modo legittimo e trasparente;
  • Implementazione di un processo definito per la gestione rapida ed efficace dell’assegnazione/presa in carico/risposta delle richieste ai settori di competenza;
  • Gestione delle richieste-informazioni/segnalazioni ricevute;
  • Assolvimento di specifiche richieste dell’utente.
  • Ottenimento di report statistici sulle richieste pervenute, le tempistiche di risposta, le richieste non evase poiché non di competenza comunale, etc.
    In ogni caso viene garantito sempre e comunque il rispetto dell' Art. 22 GDPR.

I dati personali saranno trattati nel rispetto delle condizioni di liceità previste dal Regolamento UE 679/2016, in particolare, dall’art. 6, par. 1 lett. c) (segnalazioni buche strada, allagamenti e/o situazioni potenzialmente pericolose) ed e) e par. 3, lett. b), Reg. UE 2016/679 e dall’art. 2 ter, commi 1 e 3 del D. Lgs. 196/03. Per l’attività di reportistica finalizzata all’archiviazione nel pubblico interesse, i presupposti e i limiti del trattamento si rinvengono negli articoli 89 Reg. UE 2016/679 e 99 D. Lgs. 196/03.

La base giuridica di questo trattamento è costituita principalmente dai seguenti atti normativi: Legge 7/6/2000 n. 150 “Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni”, D. Lgs. 7/3/2005, n. 82 “Codice dell’Amministrazione digitale”.

Categorie particolari di dati personali, ai sensi dell’articolo 9, par. 1, Reg. UE 679/2016 e dati relativi a condanne penali e reati ai sensi dell’art. 10 Reg. UE 2016/679, che venissero eventualmente riferiti spontaneamente dall’utente non saranno oggetto di registrazione nei sistemi del Comune di Como.

Il Trattamento dei dati personali è obbligatorio?
Il trattamento dei dati personali per le finalità di cui sopra è obbligatorio poiché necessario per attuare le finalità di trattamento anzidette. La mancata comunicazione di tali dati comporta l’impossibilità per il Comune di Como di fornire il servizio nei termini sopra indicati e gestire le richieste di informazioni e le segnalazioni comunicate.

Per quanto tempo vengono conservati i dati personali?
Il periodo di conservazione dei dati è pari a quello necessario a garantire risposte a segnalazioni/richieste-info che comportino tempi di risposta anche fino a 6 mesi, rispettando il principio di minimizzazione di cui all’articolo 5, par. 1, lettera c) Reg. UE 679/2016, pertanto, i dati relativi a: nome, cognome, numero di telefono, indirizzo e-mail vengono anonimizzati solo dopo n. 6 mesi dal loro ultimo utilizzo/accesso.
In ogni caso i dati saranno conservati conformemente alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa che l’Ente è tenuto ad osservare quale criterio di determinazione del relativo periodo di conservazione, nonché, ricorrendone i presupposti.

A chi vengono comunicati i dati personali?
I dati trattati per le finalità di cui sopra sono accessibili ai dipendenti e collaboratori del Titolare, assegnati ai competenti uffici del Comune che, nella loro qualità di soggetti espressamente designati al trattamento dei dati e/o amministratori di sistema e/o autorizzati al trattamento sono stati, a tal fine, adeguatamente istruiti dal Titolare.
I dati personali possono altresì essere comunicati (cioè resi disponibili a soggetti determinati, in qualunque forma, anche mediante la messa a disposizione, consultazione o mediante interconnessione) ad una serie di potenziali categorie di destinatari: pubbliche amministrazioni locali e nazionali; istituzioni pubbliche; altri soggetti ove esercenti legittimi diritti di accesso nei casi previsti dalla legge; eventuali soggetti esterni nominati responsabili del trattamento da parte del Comune di Como.
I dati personali comunicati non saranno in alcun caso diffusi (cioè resi conoscibili a soggetti indeterminati, in qualunque forma, anche mediante la messa a disposizione o consultazione).
La gestione e la conservazione dei dati personali raccolti dal Comune di Como avvengono su server ubicati all’interno dell’Ente e/o in cloud e/o su server esterni di fornitori dei servizi online che, ai soli fini della prestazione richiesta, potrebbero venire a conoscenza dei dati personali degli interessati e che saranno debitamente nominati come Responsabili esterni del trattamento a norma dell’art. 28 del Reg. UE 679/2016.

Quali sono i diritti esercitabili dall’interessato al trattamento?
L’interessato potrà esercitare i seguenti diritti: 

  • i) accedere ai propri dati personali; 
  • ii) ottenere la rettifica e l’aggiornamento dei propri dati, la cancellazione (fatta eccezione per quelli contenuti in atti che devono essere obbligatoriamente conservati dall’Amministrazione e salvo che sussista un motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento), la limitazione del trattamento, ovvero 
  • iii) richiedere la portabilità dei dati ove il trattamento si basi sul consenso e la portabilità sia possibile; 
  • iv) revocare il consenso ove questa base giuridica sia prevista dalla legge ed utilizzabile dal titolare del trattamento; 
  • v) presentare reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati (www.garanteprivacy.it); 
  • vi) non essere sottoposto ad una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici negativi o significativi sulla sua persona; 
  • vii) conferire mandato a professionisti o a enti abilitati al fine di esercitare i detti diritti; 
  • viii) ricevere la comunicazione da parte del titolare del trattamento per il caso di violazione grave dei propri dati personali.

Ci si può opporre al trattamento?
L’interessato può opporsi al trattamento dei propri dati personali nei limiti consentiti dalla legge, ossia per motivi connessi alla sua situazione particolare. Il titolare si asterrà dal trattare ulteriormente i dati personali salvo l’esistenza di legittimi motivi che prevalgano sui diritti e la posizione dell’interessato.

Altre informazioni
Ulteriori informazioni relative al trattamento ovvero ai diritti dell’interessato sono reperibili sulla sezione c.d. “privacy” del portale www.comune.como.it

 

 

Informativa trattamento dati personali - Certificazioni verdi Covid 19

Informativa trattamento dati personali - Certificazioni verdi Covid 19 

Modello per l'esercizio dei diritti in materia di protezione dei dati personali

L’interessato potrà esercitare i diritti previsti dal Reg. UE 679/2016 utilizzando l’apposito modello Icona formato DOC

Regolamento UE 679/2016

Regolamento UE 679/2016

D. Lgs. 196/2003

D. Lgs. 196/2003

Informazioni per il trattamento di dati personali ai fini dell'invio della newsletter ComunicoEventi ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016 e del c.d. Codice Privacy di cui al D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196

Titolare del trattamento
Comune di Como – via Vittorio Emanuele II 97, rappresentato dal Sindaco pro tempore

Responsabile per la Protezione dei Dati 
Avv. Lorenzo Tamos
lorenzo.tamos@avvocatinteam.com

Finalità del trattamento
Il trattamento dei dati personali da Lei forniti è diretto esclusivamente all’erogazione del servizio di newsletter ComuniCoEventi.

Responsabile del Trattamento
Ing. Giovanni Fazio, direttore Settore Comunicazione Comune di Como.

Tempi di gestione e conservazione dei dati
I dati saranno conservati per la durata dell’erogazione del servizio di newsletter ComunicoEventi.

Modalità di trattamento dei dati
Il trattamento dei dati viene effettuato con mezzi informatici.

Ambito di diffusione dei dati
Il trattamento dei dati non comporta alcun tipo di diffusione.

Diritti dell’interessato
In qualunque momento l’interessato potrà esercitare i diritti di cui agli articoli 15 e seguenti del Regolamento Europeo n. 679/2016 e precisamente:

- il diritto di sapere se i propri dati personali siano oggetto di trattamento e quindi di conoscerne il contenuto e l’origine, di verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione, la cancellazione (diritto all’oblio, art. 17 GDPR), la limitazione, l’aggiornamento, la rettifica, la trasformazione in forma anonima o il blocco, nonché il diritto di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. 

- il consenso prestato potrà essere revocato in qualsiasi momento determinando l’interruzione del trattamento. Tali diritti potranno essere esercitati nei confronti del titolare del trattamento dell’Ente, accedendo al link http://visitcomo.eu/it/vivere/newsletter/iscrizione-newsletter/index.html, raggiungibile anche in calce ad ogni numero della newsletter.

Trattamento dati raccolti tramite applicazioni presenti sul portale del Comune di Como e sistema di newsletter

Per quanto qui non ulteriormente precisato si applicano i contenuti dell’informazione sopra riportata.

Portale del Comune di Como www.comune.como.it

Finalità e modalità di trattamento dei dati

Il Comune di Como non raccoglie informazioni personali sugli utenti che visitano il suo sito, a meno che queste non siano esplicitamente ed intenzionalmente fornite dagli utenti stessi, che sono comunque invitati a prendere visione della presente nota.

In nessun caso vengono acquisiti dati personali “sensibili” riguardanti l'origine etnica o razziale, le opinioni politiche, il credo religioso o filosofico, l'appartenenza a sindacati, la salute o le preferenze sessuali.

In sintesi, il Comune di Como non acquisisce alcuna informazione di carattere personale sugli utenti che si limitano a visitare il suo sito Web.

I dati personali sono trattati con l'ausilio di strumenti informatici e telematici, adottando tutte le misure di sicurezza informatiche consigliate dalla legge per tutelare e garantirne la riservatezza e ridurre, nei limiti del possibile, il pericolo dell'accesso abusivo, del furto o della manomissione.

Dati di navigazione

La navigazione sul sito non richiede il conferimento di alcun dato personale da parte dell’utente.

Ciò detto, la navigazione sul web lascia inevitabilmente delle tracce. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URL delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo ed all'ambiente informatico dell'utente. Tali dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. Essi possono inoltre essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

L'utilizzo di particolari servizi on-line può richiedere il conferimento di dati personali. In questo caso i dati sono trattati esclusivamente per l’esecuzione del servizio richiesto.

È espressamente vietata qualsiasi forma di violazione della privacy esercitata a danno di terzi.

Newsletter periodica

Per l’invio di informative periodiche il Comune di Como utilizza il portale Voxmail.

Dati forniti volontariamente dall’utente

I dati forniti dall’utente attraverso la compilazione di un apposito form sono raccolti e trattati, in presenza di specifico consenso per l’invio periodico, per l’invio tramite e-mail di newsletter.
In questi casi la base giuridica è il consenso liberamente fornito dall’interessato.

Dati raccolti tramite il modulo Newsletter

Nessun dato viene raccolto tramite il modulo Newsletter.

Tramite il portale Voxmail vengono tracciati i click effettuati sui collegamenti ipertestuali contenuti all’interno delle email.
La raccolta di tali dati ha solo finalità statistiche e non prevede la raccolta di dati personali.

 

Informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano i siti web del Comune di Como

Ai sensi dellart. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 e e del c.d. Codice Privacy di cui al D.Lgs n.101 del 4/9/2018, questa pagina ha la finalità di descrivere le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti che consultano i siti web del Comune di Como accessibili per via telematica ai seguenti indirizzi: www.comune.como.it; www.visitcomo.eu; www.villaolmocomo.it

Le presenti informazioni non riguardano altri siti, pagine o servizi online raggiungibili tramite link ipertestuali eventualmente pubblicati nei siti ma riferiti a risorse esterne al dominio del Comune di Como.

A seguito della consultazione dei siti del Comune di Como possono essere trattati dati relativi a persone fisiche identificate o identificabili.


TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Il Titolare del trattamento è il Comune di Como, con sede in via Vittorio Emanuele II 97, 22100 Como, rappresentato dal Sindaco pro tempore PEC: comune.como@comune.pec.como.it Tel: +39 0312521

RESPONSABILE PER LA PROTEZIONE DEI DATI

Avv. Lorenzo Tamos, Responsabile della protezione dei dati (RPD) ex art.37

Indirizzo mail: lorenzo.tamos@avvocatinteam.com

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Il titolare tratta i dati personali forniti dallutente sulla base:

  • del consenso al trattamento;
  • delladempimento di un obbligo di legge.

TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI E FINALITÀ DI TRATTAMENTO

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure SOFTWARE preposte al funzionamento di questo sito WEB acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer e dei terminali utilizzati dagli utenti, gli indirizzi in notazione URI / URL (UNIFORM RESOURCE IDENTIFIER / LOCATOR) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal SERVER (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.

Questi dati, necessari per la fruizione dei servizi web, vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti WEB non vengono conservati in maniera permanente.

 

Dati forniti volontariamente dall'utente

L'invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi indicati su questo sito, comporta la successiva acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

In caso di utilizzo di servizi on line i dati potranno essere trattati anche al fine di adempiere agli obblighi previsti in ambito fiscale, tributario e contabile;

 

Cookie e altri sistemi di tracciamento

Non viene fatto uso di COOKIE per la profilazione degli utenti, né vengono impiegati altri sistemi di tracciamento.

Viene invece fatto uso di cookie di sessione (non persistenti) in modo strettamente limitato a quanto necessario per la navigazione sicura ed efficiente dei siti. La memorizzazione dei cookie di sessione nei terminali o nei browser è sotto il controllo dell'utente, laddove sui server, al termine delle sessioni HTTP, informazioni relative ai cookie restano registrate nei log dei servizi, con tempi di conservazione comunque non superiori ai sette giorni al pari degli altri dati di navigazione.

 

DESTINATARI DEI DATI

I dati personali raccolti sono trattati dal titolare del trattamento, dai dipendenti e dai volontari del Comune di Como individuati come responsabili del trattamento, nonché dalle persone autorizzate al trattamento dei dati personali sotto lautorità diretta del titolare o del responsabile (c.d. terzi art. 4.10 GDPR).

 

FACOLTATIVITÀ DEL CONFERIMENTO DEI DATI

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l'utente è libero di fornire i dati personali per le finalità in base alle quali si connette al sito. Tuttavia, il loro mancato conferimento può comportare l'impossibilità di ottenere quanto richiesto.

 

MODALITÀ E TEMPO DEL TRATTAMENTO

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati e conservati per il tempo necessario allesecuzione e/o gestione del rapporto con l’utente/assistito e, successivamente, per il tempo in cui l’Ente sia soggetto a obblighi di conservazione per finalità fiscali o per altre finalità, previste da norme di legge o regolamento.

Il Trattamento dei dati potrà essere effettuato sia con mezzi normali che con mezzi informatici.

 

DIRITTI DEGLI INTERESSATI

In qualunque momento linteressato potrà esercitare i diritti di cui agli articoli 15 e seguenti del Regolamento Europeo n. 679/2016 e precisamente:

Il diritto di sapere se i propri dati personali siano oggetto di trattamento e quindi di conoscerne il contenuto e lorigine, di verificarne lesattezza o chiederne lintegrazione, la cancellazione (diritto alloblio, art. 17 GDPR), la limitazione, laggiornamento, la rettifica, la trasformazione in forma anonima o il blocco, nonché il diritto di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Il consenso prestato potrà essere revocato in qualsiasi momento determinando linterruzione del trattamento. Tali diritti potranno essere esercitati nei confronti del titolare del trattamento, inviando un messaggio di posta elettronica certificata o non certificata al seguente indirizzo: comune.como@comune.pec.como.it

 

DIRITTO AL RECLAMO

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti, effettuato attraverso questo sito, avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento UE n. 679/2016 hanno diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dallart. 77 del Regolamento stesso o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento UE n. 679/2016).

Note legali

Le informazioni contenute nel sito del Comune di Como sono soggette ai termini e alle condizioni riportate di seguito.

Copyright

Tutti i contenuti - testuali, fotografie, infografiche, video e altri materiali multimediali - presenti all'interno dei siti del Comune di Como sono da considerarsi in licenza Creative Commons CC BY-ND 3.0 [Attribuzione – Non opere derivate http://creativecommons.org/licenses/by-nd/3.0/it/deed.it]: possono essere riprodotti liberamente, ma devono essere sempre accreditati al canale di riferimento.

L'utente accetta di utilizzare questo sito solo per scopi legittimi.

Il testo e i moduli presenti su questo sito, dove non diversamente specificato e comunque nei limiti del presente documento, sono soggetti ai termini della licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia (estratto - licenza integrale). È vietato l’utilizzo del logo del Comune di Como, in qualsiasi formato, della testata del sito con le relative immagini.

Non è consentito modificare, copiare, utilizzare, distribuire o sfruttare in nessun modo i contenuti coperti da diritti di proprietà intellettuale e/o industriale di questo sito, che non rientrano nei termini della licenza indicata nel paragrafo precedente. In particolare, l'utilizzo di qualunque software scaricabile dal sito deve sottostare ai termini della relativa licenza associata o acclusa al software. Tutti i marchi registrati, i marchi di servizi e i nomi registrati in questo sito sono marchi dei rispettivi proprietari e ne è quindi severamente vietato qualunque uso non autorizzato.

 

Contenuti pubblicati e limitazione di responsabilità

Il Comune di Como predilige il sito internet come canale di informazione primario nei confronti dell’utenza. L’ obiettivo è quello di fornire un'informazione quanto più aggiornata ed esaustiva. Nel caso in cui l’utente riscontrasse degli errori o delle incompletezze, potrà segnalarlo all’ufficio competente, tramite il seguente link: http://www.comune.como.it/it/chiedilo_urp/fai-una-segnalazione/segnala-errori-sul-sito/index.html

L’ufficio provvederà tempestivamente ad aggiornare i dati. A volte, per completezza dell'informazione, è necessario fare ricorso a risorse esterne (es. testi normativi, software, ecc.), sulle quali Il Comune di Como non ha controllo e non può quindi garantire la loro correttezza o attendibilità e pertanto non si assume alcuna responsabilità.

Si ricorda inoltre che, ad esclusione dei casi previsti dalla normativa vigente, le informazioni pubblicate non hanno carattere ufficiale.

Il Comune di Como pone la massima cura nella qualità delle informazioni pubblicate. Ciononostante, in relazione alla grande varietà di fonti utilizzate, interne ed esterne all'Ente, ed al grande numero di pagine disponibili, è bene tener presente che con il passare del tempo le informazioni potrebbero perdere la loro validità e attendibilità. Si consiglia pertanto di prendere visione, ove presente, della data di ultimo aggiornamento pubblicata nella pagina consultata.

Il Comune di Como declina ogni responsabilità per eventuali conseguenze dannose che possano derivare agli utenti da involontarie imprecisioni o errori materiali presenti nelle informazioni. Si riserva inoltre il diritto di modificare i contenuti del sito e delle presenti note, in qualsiasi momento, e senza alcun preavviso.

È cura dell'Ente ridurre al minimo le disfunzioni imputabili a problemi tecnici. Parte dei dati o delle informazioni presenti nelle pagine potrebbero tuttavia essere stati inseriti o strutturati in archivi o formati non esenti da errori. L'Ente non può pertanto garantire che il servizio non subisca interruzioni o che esso non sia in altro modo influenzato da tali problemi.

Quanto reperibile via download in queste pagine può essere coperto da copyright, diritti d'uso e/o copia dei rispettivi proprietari, pertanto si invita a verificare condizioni di utilizzo e diritti come sopra specificato. Il Comune di Como si ritiene esplicitamente sollevato da qualsiasi responsabilità in merito all'eventuale violazione da parte dell'utente dei diritti di proprietà intellettuale di soggetti terzi.

 

Reinoltro a siti esterni

Il Comune di Como non assume alcuna responsabilità in ordine al contenuto dei siti a cui è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti. La loro presenza non implica né l'approvazione dei contenuti ivi presentati né alcuna forma di assicurazione circa la qualità dei servizi o dei prodotti ivi disponibili.

 

Virus Informatici

L'Ente, per quanto adotti sistemi di protezione costantemente aggiornati, non garantisce che il sito non sia affetto da virus o sia privo di errori di esecuzione eventualmente ingenerati dagli stessi. Il Comune di Como non si assume nessuna responsabilità per i danni subiti dall'utente a causa di tali elementi di carattere distruttivo.

Al presente sito si applica la normativa in vigore sul territorio della Repubblica Italiana.


Pagine collegate

Chiedilo all'URP Aiutaci a migliorare