Il centro di raccolta rifiuti (piattaforma ecologica)

Da martedì 9 giugno 2020 il Centro di raccolta sarà aperto a tutte le utenze domestiche, esclusi i furgoni, con accesso libero.

Da mercoledì 17 giugno 2020 e per tutti i mercoledì successivi, l'accesso al centro di raccolta sarà riservato ai soli furgoni e accessibile solo ed esclusivamente alle utenze che rispettano i seguenti requisiti:

  • Utenze non domestiche iscritte all'albo nazionale dei gestori ambientali, in possesso di regolare formulario di trasporto, previa presentazione dell'Allegato IA - scheda conferimento rifiuto previsto dal DM 13/05/2009

  • Utenze domestiche in possesso di apposita dichiarazione preventivamente verificata dall'ufficio rifiuti. La dichiarazione dovrà essere compilata sulla base del modulo Dichiarazione per conferimento con furgoni, firmata e trasmessa via mail, insieme a tutti gli allegati richiesti, con almeno 7 giorni di anticipo, all'indirizzo accesso.cdr@comune.como.it; successivamente l'ufficio ambiente trasmetterà il modulo vistato da consegnare, prima dell'accesso, al Centro di raccolta.

Si rammenta che per l'accesso in piattaforma rimangono obbligatorie le misure di sicurezza in vigore: distanziamento sociale, mascherina a protezione delle vie respiratorie, guanti o disinfezione delle mani.

 



CENTRO DI RACCOLTA VIA STAZZI 5 - INGRESSO CONTINGENTATO PER INIZIALE DEL COGNOME, DAL 26 MAGGIO 2020 A DOMENICA 7 GIUGNO 2020

Lunedì
chiuso

Martedì
dalle 8.30 alle 14.00: iniziali del cognome A-B

Mercoledì
dalle 8.30 alle 14.00: iniziali del cognome C-D

Giovedì
dalle 8.30 alle 14.00: iniziali del cognome E-F-G-H-I-L

Venerdì
dalle 8.30 alle 14.00: iniziali del cognome M-N

Sabato
dalle 8.30 alle 12.00: iniziali del cognome O- P- Q
dalle 13.30 alle 17.00: iniziali del cognome O- P- Q

Domenica
dalle 8.30 alle 12.00: iniziali del cognome R-S-T-U-V-W-X-Y-Z

 

 


 

 

Il Centro di Raccolta si trova in Via Stazzi e consente di conferire rifiuti sia alle utenze domestiche sia alle utenze non domestiche, limitatamente ad alcune tipologie di rifiuti.

 

Cosa possono conferire le utenze domestiche

I cittadini residenti nel Comune di Como muniti di tessera Ecopass possono conferire i seguenti materiali:

  • batterie auto;centro raccolta
  • carta e cartoni;
  • farmaci scaduti;
  • ferro e materiali ferrosi;
  • indumenti dismessi (purché non impregnati di vernici, solventi e simili);
  • inerti (macerie, sanitari) derivanti da piccoli interventi domestici;
  • ingombranti (mobili, poltrone, divani, materassi, biciclette), rifiuti che derivano da attività di manutenzione domestica (porte, finestre, tapparelle, moquette);
  • lampade ad incandescenza, lampade fluorescenti - a basso consumo (da depositare integre);
  • legno;
  • oli e grassi residui di cottura;
  • oli minerali per motori esausti;
  • pile scariche;
  • plastica;
  • pneumatici (bici, moto e autovetture, ad esclusione di autocarri e macchine operatrici);
  • rifiuti tossici e/o infiammabili, quali vernici, solventi ecc. (sui contenitori recano etichette con i simboli "T" e/o "F");
  • beni durevoli dismessi (R.A.E.E. Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche domestici): frigoriferi, televisori, lavatrici, pc, lavastoviglie, ecc..;
  • toner provenienti da stampanti di computer casalinghi;
  • vegetali derivanti dalla manutenzione del giardino;
  • vetro;

 

Come accedere al centro di raccolta

I cittadini residenti nel Comune di Como possono accedere al centro di raccolta solo muniti di tessera Ecopass.

Al centro di raccolta si accede con la propria automobile da martedì a domenica negli orari di apertura; nel caso di smaltimento di ingombranti i residenti possono accedere con furgone il mercoledì e il venerdì senza chiedere autorizzazione preventiva all'ufficio Ambiente.



Ultimo aggiornamento: 05 June 2020

Modulistica

 Modulo per conferimento con mezzi di terzi (uso di furgoni da parte di privati cittadini) 

 Allegato IA - scheda conferimento rifiuto (modalità semplificata per imprese)

Ultimo aggiornamento: 05 June 2020

Pagine collegate

Chiedilo all'URP