AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PER ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DA PARTE DI PRIVATI PROPRIETARI, O AVENTI TITOLO, A CONCEDERE IN COMODATO D'USO GRATUITO AL COMUNE DI COMO DI STRUTTURE RICETTIVE, EDIFICI, VILLE, AVENTI INDUBBIA RILEVANZA STORICA, ARCHITETTONICA, AMBIENTALE, ARTISTICA O CHE RAPPRESENTINO LUOGHI DI RILEVANTE INTERESSE TURISTICO IDONEI AI FINI DELL'ISTITUZIONE DI SEPARATI UFFICI DI STATO CIVILE PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONI CIVILI E LA COSTITUZIONE DI UNIONI CIVILI AL DI FUORI DELLA CASA COMUNALE

Termine per la manifestazione di interesse: ore 12.00 del 5 aprile 2024

Il Comune di Como intende verificare la disponibilità di soggetti privati proprietari - o aventi titolo - di locali, strutture ricettive, edifici, ville aventi indubbia rilevanza storica, architettonica, ambientale, artistica o che rappresentino luoghi di rilevante interesse turistico ed in possesso dei requisiti di seguito descritti, dislocati sul territorio comunale, a concedere detti immobili in comodato d’uso gratuito a favore del Comune medesimo per la istituzione quali “Uffici separati di Stato Civile” per la celebrazione di matrimoni e la costituzione di unioni civili.

Per maggiori dettagli si rimanda al testo dell'Avviso.

Requisiti dell'immobile

L’immobile deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • essere ubicato nel territorio del Comune di Como e nella piena ed esclusiva disponibilità del partecipante/Comodante;
  • garantire l’accessibilità a persone diversamente abili ed essere dotato di servizio igienico a norma per detti soggetti;
  • possedere, all’atto di presentazione dell’istanza, la certificazione di conformità edilizia e di agibilità nonché i titoli abilitativi in caso di esercizio di attività commerciale di somministrazione di alimenti e bevande;
  • essere conforme alle vigenti norme in materia di edilizia ed urbanistica, in materia di sicurezza, di prevenzione incendi, in materia di impianti ed in materia igienico-sanitaria;
  • deve essere precisamente individuato e delimitato in apposita planimetria da allegare alla dichiarazione di manifestazione di interesse;
  • gli ambienti, nei quali si svolge il rito nuziale o dell’unione civile, devono risultare preventivamente definiti, avere carattere duraturo, devono essere destinati - per il tempo necessario - esclusivamente all’attività amministrativa che sottende il rito nuziale o la costituzione dell’unione civile e dunque sottratto alla fruizione da parte di altri soggetti;
  • deve essere decoroso ed adeguato alla finalità pubblica/istituzionale. In relazione alla funzione cui il locale/la struttura/il luogo è adibito dovrà essere adeguatamente arredato ed attrezzato;
  • durante la celebrazione del rito civile il locale/lo spazio concesso deve recare esposte le bandiere della Repubblica Italiana e dell’Unione Europea. Al termine di ogni celebrazione detti vessilli possono essere rimossi dal Comodante; gli stessi devono essere riposizionati al successivo riutilizzo del locale o luogo per i fini istituzionali relativi alla celebrazione di matrimonio civile o alla costituzione di unione civile;
  • l’immobile, il locale, la struttura o il luogo concesso in uso non può essere individuato nelle abitazioni private, in conformità alla Circolare del Ministero dell’Interno n° 10/2014.

La celebrazione del matrimonio o dell’unione civile, in conformità a quanto disposto dagli artt. 817-819 del Codice Civile, potrà avvenire anche nelle pertinenze interne ed esterne dell’immobile/struttura/luogo concesso (quali: parchi, giardini, saloni..), qualora ne siano dotati con carattere di continuità.

Modalità di presentazione della manifestazione di interesse

I privati interessati devono presentare istanza-manifestazione di interesse redatta come da Avviso e corredata della necessaria documentazione entro le ore 12.00 del giorno 5 aprile 2024, utilizzando una delle seguenti modalità:

  • consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune Como, sito alla Via Vittorio Emanuele II n. 97, in plico chiuso recante la dicitura “Avviso pubblico esplorativo per Ufficio distaccato di Stato Civile – Manifestazione di interesse” dal lunedì al giovedì: dalle ore 9.00 alle ore 13.00; il venerdì: dalle ore 09.00 alle ore 12.00;
  • invio a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all'ndirizzo protocollo@comune.pec.como.it specificando nell’oggetto “Avviso pubblico
    esplorativo per Ufficio distaccato di Stato Civile – Manifestazione di interesse”. In questo caso l’istanza-manifestazione di interesse deve essere firmata digitalmente (in questo caso non è necessaria l’allegazione del documento di identità);
  • invio a mezzo raccomandata A/R indirizzata al Comune di Como, Via Vittorio Emanuele II n. 97, 22100 Como (CO) – recante la dicitura “Avviso pubblico esplorativo per Ufficio distaccato di Stato Civile – Manifestazione di interesse”. In tal caso farà fede il timbro-data di effettiva acquisizione al protocollo comunale.

Allegati

Avviso con allegati

Modello di istanza-manifestazione di interesse - Allegato B

Modello di istanza-manifestazione di interesse - Allegato B

Ultimo aggiornamento: 18 March 2024

Pagine collegate

Fai una domanda Fai una segnalazione Aiutaci a migliorare