Contributi a supporto del pagamento della retta di strutture residenziali e semiresidenziali (servizi diurni)

Che cosa è

Il Comune, nell’ambito delle attività poste in essere a favore delle persone disabili, compatibilmente con le risorse economiche a disposizione, prevede e sostiene la spesa per il ricovero, in strutture residenziali e semiresidenziali diurne.

Gli interventi sono finalizzati a garantire alla persona disabile i più opportuni interventi di tipo educativo e assistenziale a supporto o in sostituzione della rete familiare primaria.

 

Destinatari

I servizi sono rivolti a persone disabili in possesso dei seguenti requisiti:

  1. residenza nel Comune di Como;
  2. presenza di livello di compromissione funzionale tale da rendere necessaria la frequenza di un contesto diurno che possa offrire stimoli educativi adeguati e opportuna assistenza;
  3. presenza di un livello di compromissione funzionale tale da rendere la permanenza al domicilio non più rispondente ai bisogni ed interessi della persona;
  4. assenza o fragilità della rete familiare;
  5. mancanza di risorse economiche sufficienti a sostenere il costo degli interventi.

 

Come funziona

La scelta della struttura è effettuata dalla persona disabile/famiglia/Amministratore di Sostegno in collaborazione con i Servizi Sociali e dovrà privilegiare i posti accreditati con Regione Lombardia e di minor impatto economico, salvaguardando, comunque, le indicazioni del progetto educativo/assistenziale individualizzato.
Il Servizio Sociale provvede a fornire informazioni sulle risorse esistenti e a supportare la persona e la sua famiglia nella valutazione della risposta più adeguata ai bisogni.
Il contratto per l’inserimento nella struttura si conclude tra il diretto interessato o suoi familiari o l’Amministratore di Sostegno e la struttura stessa.
L’intervento economico comunale, a copertura anche parziale della retta per l’inserimento o permanenza in struttura, è garantito quando la capacità economica della persona, certificata dall’ISEE specifico per la prestazione richiesta, non consenta di provvedere in autonomia al pagamento.

 

 

Come si accede al servizio

Per richiedere il servizio occorre rivolgersi ai Servizi Sociali, contattando il Punto Unico di Accesso al numero verde 800 177 716 tutti i giorni dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 oppure scrivendo a: puntounico@comune.como.it. Seguirà una valutazione della situazione effettuata da un Assistente Sociale.

 

Punto unico di accesso ai Servizi Sociali

Ultimo aggiornamento: 04 November 2022

Pagine collegate

Fai una domanda Fai una segnalazione Aiutaci a migliorare