Selezione comparativa per l’incarico di Garante per i diritti delle persone private della libertà personale

Data:  13/07/21

Domande entro il 30 agosto 2021

Politiche sociali Altro

È stato pubblicato all’albo pretorio l’avviso per la selezione comparativa per l’incarico di Garante per i diritti delle persone private della libertà personale. L’incarico è a titolo gratuito con la possibilità di rimborso delle spese documentate fino a un massimo di 3.000 euro l’anno, e ha la durata di tre anni.

Il Garante opera per migliorare le condizioni di vita e di inserimento sociale delle persone private della libertà personale con una serie di iniziative che può promuovere a tutela dei diritti e delle opportunità di partecipazione alla vita civile e di fruizione dei servizi comunali, con particolare riferimento ai diritti fondamentali, alla casa, al lavoro, alla formazione, alla cultura, all’assistenza, alla tutela della salute, allo sport, per quanto nelle attribuzioni e nelle competenze del Comune, tenendo  conto della loro condizione di restrizione.
Le attività che potrà porre in essere e gli obiettivi sono meglio specificati nel regolamento pubblicato nella pagina dedicata a Statuto e regolamenti del sito istituzionale del Comune (link diretto al regolamento: https://www.comune.como.it/export/sites/default/it/doc/regolamenti/Regolamento-Garante-detenuti.pdf)

Per ricoprire questo incarico è richiesta comprovata competenza nel campo delle scienze giuridiche, dei diritti umani, ovvero delle attività sociali negli Istituti di prevenzione e pena e nei centri di servizio sociale, che per esperienze acquisite nella tutela dei diritti, offra la massima garanzia di probità, indipendenza, obiettività, competenza e capacità di esercitare efficacemente le proprie funzioni. 

Le domande vanno presentate secondo le modalità indicate nell’avviso entro il 30 agosto 2021.

Regolamento

Avviso

Modello candidatura


Pagine collegate

Chiedilo all'URP Aiutaci a migliorare