Imposta di soggiorno

Nel periodo compreso tra il 1° ottobre e il 31 marzo l'imposta è dovuta in misura ridotta del 50%.

Sono esenti dal pagamento dell'imposta di soggiorno:

  • Gli iscritti all'anagrafe dei residenti del Comune di Como;
  • i minori di 14 anni di età;
  • i pernottamenti successivi al quarto giorno;
  • il gestore della struttura ricettiva, i suoi famigliari, i dipendenti ed altri collaboratori che alloggiano nella struttura ricettiva, seppure non residenti nel Comune di Como;
  • gli autisti di pullman, le guide e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati;
  • i dipendenti pubblici, inclusi gli appartenenti alle forze armate ed ai corpi di polizia, che pernottano per ragioni di servizio;
  • i pernottamenti che, a qualcunque titolo, avvengono gratuitamente nella struttura ricettiva;
  • i soggetti che assistono degenti ricoverati presso le strutture sanitarie site nel Comune di Como o presso l'ospedale S.Anna, in ragione di un accompagnatore per paziente. L'esenzione è subordinata alla presentazione di apposita autocertificazione;
  • i portatori di handicap non autosufficienti, con idonea certificazione medica, olte ad un loro accompagnatore;
  • gli studenti fuori sede iscritti alle università aventi sede nel Comune di Como, di età non superiore a 26 anni;
  • tutti i volontari della protezione Civile provinciale, regionale e nazionale e gli appartenenti alle associazione di volontariato, in caso di calamità e grandi eventi individuati dall'Amministrazione;
  • i soggetti che, a seguito di ricovero ospedaliero, proseguendo le cure presso le strutture sanitarie comasche e del Comune di Como nonchè i relativi accompagnatori.

 

Come pagare

I soggetti che pernottano nelle strutture ricettive, al termine del soggiorno, sono tenuti a corrispondere l'imposta al gestore della struttura che  ne rilascia quietanza e che provvede al successivo versamento al Comune di Como, su conto corrente postale n. 1012902696 intestato a "Comune di Como - Imposta di Soggiorno - servizio di tesoreria" - o con bonifico utilizzando il codice IBAN:   IT83T0760110900001012902696, entro 15 giorni dalla fine di ogni mese.

Entro lo stesso termine il gestore della struttura deve comunicare al Comune il numero di pernottamenti imponibili relativi al mese precedente.

 

Ultimo aggiornamento: Fri Dec 23 12:56:12 CET 2016

Pagine collegate

Chiedilo all'URP