Azioni positive per ridurre l'inquinamento dell'aria

 

Nelle giornate in cui si prevede una maggiore concentrazione di inquinanti nell'aria, invitiamo i cittadini a scegliere comportamenti che riducono l’inquinamento dell’aria. Di seguito suggeriamo i più importanti:

  

Veicoli a motore:

  • se possibile, usare di più i mezzi pubblici ed evitare spostamenti in auto inferiori a 1,5 km;
  • non usare l’auto nelle ore di punta: la sosta in coda contribuisce all’inquinamento;
  • non tenere il motore acceso durante le soste (semafori, passaggi a livello, per riscaldare l’auto);
  • guidare a basse velocità e regime costante, per quanto possibile: accelerazioni e frenate brusche aumentano i consumi e l’inquinamento;
  • svolgere una manutenzione periodica dell’auto o della moto;
  • per nuovi veicoli, privilegiare classi Euro 5 o 6 e, per i ciclomotori e motocicli, quelli a 4 tempi rispetto ai due tempi.

Vedi tonnellate/annue di immissioni di PM10 (pdf, 224kb)

 

Riscaldamento domestico:

  • rispettare il limite massimo di 20°C negli appartamenti mantenendo, se possibile, la temperatura più bassa: ogni grado in meno comporta un risparmio del 7% e una riduzione delle polveri sottili di 18 tonnellate nella sola regione Lombardia;
  • evitare di riscaldare locali non utilizzati;
  • se si utilizzano apparecchi a legna occorre limitare al massimo le emissioni inquinanti: scegliere un apparecchio efficiente e curarne la corretta installazione e manutenzione, selezionare la legna più adatta e verificare che la combustione della legna sia corretta e completa;
  • non utilizzare l’impianto di riscaldamento a legna nei periodi critici, se si dispone di un impianto tradizionale a metano o gasolio;
  • rispettare i divieti sui fuochi all’aperto (falò ecc.);
  • svolgere periodicamente il controllo degli impianti termici (link sezione);

 

Consumi di energia:

  • utilizzare gli elettrodomestici a pieno carico e limitare gli sprechi di energia, ancora principalmente da fonte fossile.

 

 

Ultimo aggiornamento: 29 June 2016

Pagine collegate

Chiedilo all'URP