Avviso per un percorso di co-progettazione con il Terzo settore

Data:  31/05/21

Gli enti interessati possono candidarsi fino al 14 giugno 2021

Politiche sociali Uffici comunali

Il settore Politiche sociali del Comune di Como ha pubblicato un avviso per dare avvio ad un percorso di co-progettazione con il Terzo settore. La necessità dei Servizi sociali è quella di aiutare nel loro compito educativo le famiglie più fragili e con minori a carico.
Durante il lock down le difficoltà relazionali dei bambini sono aumentate, così pure la povertà educativa: per questo motivo è importante la presenza in città di realtà in grado di offrire interventi extra scolastici ad alta valenza educativa.
Per raggiungere questo obiettivo il settore Politiche sociali ha deciso di confrontarsi con gli enti del Terzo settore che hanno maturato una propria competenza negli interventi educativi e che sono interessati a potenziare l'offerta di centri diurni a partire dal prossimo anno scolastico.
L'intento è quello di stringere più alleanze possibili con gli enti del terzo settore che perseguono, per loro natura, interessi di sviluppo locale e che possono pertanto contribuire alla crescita sociale della comunità.

Il bando è rivolto agli enti che hanno un’esperienza nella realizzazione di attività educative diurne o domiciliari a favore di bambini dai 6 ai 17 anni per la durata consecutiva di almeno nove mesi negli ultimi tre anni, e che siano disponibili ad organizzare attività educative diurne a partire dall’anno scolastico 2021/2022 sul territorio di Como.

Il confronto e la co-progettazione interesserà le seguenti attività:

  • messa in comune di conoscenze, competenze e risorse in materia di interventi di sostegno alle famiglie con figli minorenni con particolare attenzione a quelle più fragili;
  • di iniziative, interventi e attività educative complesse da realizzare in orario extra scolastico a sostegno dei minori seguiti dai servizi sociali del Comune;
  • scelta di azioni necessarie per sviluppare una rete di servizi educativi diurni diversificati ed in grado di rispondere ai diversi bisogni delle famiglie;
  • identificazione  dello strumento ritenuto più adeguato per garantire l’utilizzo delle attività educative diurne da parte delle famiglie;
  • costruzione di un metodo di collaborazione tra il servizi sociali del Comune di Como e gli enti del terzo settore finalizzato a garantire un sostegno efficace alle famiglie fragili.


Gli enti interessati devono presentare la propria candidatura entro le ore 10 del 14 giugno 2021.


Il testo completo del bando è pubblicato all'albo pretorio


Pagine collegate

Chiedilo all'URP Aiutaci a migliorare