Illuminazione pubblica

Cos'è

Il parco impianti di pubblica illuminazione del Comune di Como è composto da circa 9500 punti luce, che comprendono illuminazione stradale, illuminatori passaggi pedonali, sottopassi, elementi d’arredo urbano e illuminazione artistica di alcuni edifici/monumenti.

 

Cosa si fa

Vengono eseguiti mediamente 150 interventi mensili di varie tipologie e genere, sostituzione della singola lampada, rifacimento di tratti di linea, interventi di ricerca guasto, sostituzione di componentistica danneggiata, nonché attività programmate di verifiche meccaniche sulla stabilità dei sostegni, verifiche elettriche e tutta una serie di operazioni conseguenti alla gestione del parco impianti.

 

Quanto costa

I costi attuali sostenuti dall’amministrazione per la gestione della manutenzione ordinaria degli impianti può essere così riassunta:

  • € 400.000 annue, quota comprensiva di IVA, erogata ad Enel SoLE sulla base di un accordo ponte tra l’amministrazione comunale e la società stessa, nelle more dell’acquisizione della rete,  atto a garantire la manutenzione ordinaria degli impianti (linee, sostegni, lampade e corpi illuminanti, nonché attività di prevenzione e monitoraggio e in caso di necessità di pronto intervento) di proprietà Enel SoLE.
  • € 40.000 annue, quota comprensiva di IVA, per la manutenzione ordinaria degli impianti d’illuminazione pubblica di alcuni giardini, passaggi pedonali, sottopassi pedonali e illuminazione artistica di alcuni edifici, affidati a mezzo di gara d’appalto ad aziende specializzate e gestite direttamente dall’ufficio tecnico comunale.

 

Fare una segnalazione

Per segnalare il guasto su un lampione è attivo un servizio di segnalazioni gestito da Enel SoLE:

Per effettuare una segnalazione attraverso questo canale è necessario comunicare il numero del lampione o il civico esatto in cui reperirlo.

 

Per tutti gli altri casi (se non si dispone del numero del lampione, se non c'è un civico esatto di riferimento o se la segnalazione presenta particolari complessità o specificità) le segnalazioni possono essere presentate:

  • contattando l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) tramite telefono allo 031.252.222, fax, e-mail, skype
  • tramite il formulario online,  raggiungibile anche dal bottone "Chiedilo all'URP" in basso alla schermata in ogni pagina del sito.
Ultimo aggiornamento: Thu Oct 27 10:21:04 CEST 2016

Pagine collegate

Chiedilo all'URP