Sistema Bibliotecario Intercomunale di Como

Cos'è

Il Sistema Bibliotecario Intercomunale di Como (SBIC) si occupa dello  sviluppo, razionalizzazione e miglioramento dei servizi di pubblica lettura e di informazione generale; valorizza il patrimonio documentario e promuove la conoscenza delle fonti di informazione, studio e ricerca.

Al Sistema Bibliotecario intercomunale di Como aderiscono 18 enti di diversa titolarità per un bacino di utenza di 109.000 abitanti.

 

Enti aderenti

Como, Brunate, Cernobbio, Lezzeno, Lipomo, Moltrasio e Unione di Comuni Lario e Monti che esercita il servizio Biblioteca per i  Comuni di Blevio, Faggeto Lario, Nesso, Pognana Lario, Torno, Veleso e Zelbio; Società archeologica comense di Como, Istituto di storia contemporanea Pier Amato Perretta di Como, Fondazione Antonio Ratti; gli istituti scolastici: Liceo Classico Alessandro Volta di Como, Istituto industriale statale "Magistri Cumacini di Como e l’Istituto paritario “Matilde di Canossa”; l’Università della terza età (UTE),  la Casa Circondariale del Bassone. 

Ente capofila del Sistema è il Comune di Como che aderisce con la Biblioteca Comunale, la Biblioteca dei Musei Civici e il punto di prestito presso la Circoscrizione 3 Camerlata.

 

Rete bibliotecaria della provincia di Como

Il sistema bibliotecario intercomunale di Como opera a livello territoriale provinciale, in piena condivisione con  i  sistemi bibliotecari Ovest Como, Brianza comasca e Lario Ovest , mediante la piattaforma software Qseries per la gestione dei servizi e dei documenti conservati.

Il catalogo collettivo http://opac.provincia.como.it mette a disposizione degli utenti iscritti ai servizi oltre 1.900.000 documenti, patrimonio conservato dalle biblioteche della provincia.

 

Servi erogati

  • iscrizione
  • prestito e consultazione in sede del materiale documentario
  • prestito interbibliotecario
  • prestito nazionale e internazionale (LIL)
  • servizi online
  • navigazione internet
  • messaggistica di cortesia

L'accesso alla biblioteca è libero e gratuito.

 

Iscrizione

L'iscrizione al servizio bibliotecario intercomunale può essere effettuata con la Carta Regionale dei Servizi (CRS)  e la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) presso qualsiasi biblioteca della rete bibliotecaria provinciale.

Ai cittadini stranieri che non possiedono la CRS e la CNS: presentando un documento d'identità in corso di validità verrà rilasciata dalla biblioteca la vecchia tessera che li abiliterà ai servizi.

Avvertenze per l’iscrizione di minori:

  • Presenza di un genitore
  • Fotocopia del documento d’identità del genitore stesso
  • CRS e/o CNS del minore

 

Prestito

La carta dei servizi e/o la vecchia tessera vanno esibite ogni qualvolta si intenda utilizzare i servizi bibliotecari.

Durata del prestito: 30 giorni per i libri;  7 giorni per il materiale multimediale (dvd – cd-audio- vhs);

Rinnovo del prestito: è ammesso una sola volta per i libri non prenotati da altri utenti e deve essere effettuato entro la data di scadenza del prestito; per il materiale multimediale non è ammesso.
Limite dei documenti: 15 documenti, di cui massimo 5 documenti multimediali a utente.

Restituzione: può avvenire in qualsiasi biblioteca aderente alla rete provinciale

Smarrimento e danneggiamento: l'utente è direttamente responsabile nei riguardi della biblioteca proprietaria e pertanto è tenuto al riacquisto o comunque a rifondere il documento danneggiato o smarrito

Prestito Interbibliotecario

Prenotazione dei documenti di proprietà delle biblioteche associate ai sistemi bibliotecari: tramite sito internet http://opac.provincia.como.it, utilizzando le procedure di accesso diretto online e in biblioteca tramite postazioni di consultazione o tramite il personale.

Limite dei documenti : a ciascun iscritto è consentito di attivare fino a un massimo di cinque prenotazioni su tutti i documenti per cui è ammessa la richiesta o prenotazione da sito internet;

Avviso all’utente: la biblioteca di destinazione comunica all’utente la disponibilità del documento mediante sms/e-mail.

 

Servizi online

Per accedere al servizio occorre essere iscritti ad una qualsiasi biblioteca della Rete Provinciale; collegandosi al sito del catalogo provinciale http://opac.provincia.como.it, si accede allo spazio personale digitando il codice fiscale o il numero tessera come login e come password.

I servizi online consentono di:

  • richiedere e prenotare libri, DVD e Cd in qualsiasi biblioteca della Rete provinciale;
  • rinnovare il prestito di libri, a condizione che non siano stati prenotati da altri utenti;
  • verificare la propria scheda utente, le prenotazioni effettuate e gli eventuali ritardi.

 

Servizi messaggistica di cortesia e di sollecito

Gli utenti che prenotano libri e multimedia, da casa o dalla biblioteca, verranno avvisati via sms o mail nel momento in cui saranno disponibili per il ritiro.

Gli utenti che maturano ritardi riceveranno sms e-mail di sollecito.

 

Sanzioni

La restituzione tardiva entro il 60° giorno dalla scadenza per i libri ed entro il 15° giorno di ritardo per i documenti multimediali, consente all’utente la regolarizzazione della propria posizione.

Superato tale periodo (60° e 15° giorno), l’utente verrà sospeso dal servizio di prestito e prenotazione di qualsiasi tipologia di documento per un numero di giorni corrispondente al ritardo maturato.

Ultimo aggiornamento: Tue Nov 22 14:40:17 CET 2016

Pagine collegate

Chiedilo all'URP