Sanzioni impianti termici

Gli installatori, i manutentori e i Responsabili degli impianti termici che non rispettano le disposizioni vigenti sono soggetti alle sanzioni amministrative previste dalle norme vigenti nazionali e regionali. 

 

Come funziona

In caso di anomalie tecniche o inadempienze nella gestione dell’impianto termico, il Comune di Como può diffidare il responsabile di impianto ad effettuare, entro un termine stabilito, gli interventi necessari.

Se il responsabile dell’impianto non provvede nel tempo prescritto il Comune di Como avvia la procedura sanzionatoria.

Per il dettaglio delle sanzioni è possibile consultare il D.G.R. 3965 del 31.07.2015, al punto 24

Se nel corso delle ispezioni vengono rilevate gravi inadempienze sulla manutenzione e conduzione degli impianti, il Comune di Como può dare avvio immediato alla procedura sanzionatoria. Resta comunque l’obbligo per il responsabile dell’impianto di attuare gli interventi necessari a sanare le irregolarità riscontrate entro termine stabilito dal Comune.

 

Ultimo aggiornamento: 27 October 2016

Pagine collegate

Chiedilo all'URP