Corso di formazione per guardie ecologiche volontarie (G.E.V.)

Scadenza presentazione domande: 1/12/2017

In Lombardia il Servizio Volontario di Vigilanza Ecologica, nato nel 1980, favorisce la partecipazione dei cittadini alla difesa del patrimonio naturale e paesistico ed è stato istituito per favorire la formazione di una coscienza civica di rispetto e di interesse per la natura e il territorio, per la loro tutela e per una razionale gestione delle risorse ambientali.

Le GEV esercitano funzioni educative ma anche sanzionatorie: si relazionano con le scolaresche e la cittadinanza, informano sulle leggi e sui comportamenti finalizzati alla tutela ambientale, redigono verbali di accertamento o segnalazione riguardanti illeciti amministrativi di natura ambientale, partecipano a monitoraggi e progetti naturalistici, collaborano con le autorità competenti in caso di emergenze di carattere ecologico e per la difesa del territorio.

Le GEV si preparano adeguatamente al loro compito, frequentando un corso di formazione al termine del quale sostengono un esame di idoneità, ricevendo il decreto di nomina a Guardia Particolare Giurata dal Prefetto e il decreto di incarico dall’Ente organizzatore presso il quale svolgeranno la propria opera di volontariato.

Hanno poi il dovere di prestare almeno 14 ore mensili di servizio.

Regione Lombardia non organizza direttamente il servizio di Guardie Ecologiche Volontarie, ma esercita funzione di indirizzo e coordinamento del servizio, emana direttive e assegna contributi economici.
Il Comune di Como  Ã¨ uno degli Enti organizzatori del Servizio Volontario di Vigilanza Ecologica ed attualmente ha al suo attivo 10 GEV operative.

Nel nostro Comune le attività che le GEV svolgono sono:

  • attività di controllo, accompagnamento e formazione dei fruitori , ad esempio, del Parco Spina Verde etc , e dei parchi cittadini in generale e spazi pubblici – Lungo Lago etc.-
  • attività di tutela e valorizzazione del paesaggio e dell'economia forestale;
  • vigilanza ed attività di informazione nell'ambito del progetto di raccolta differenziata "porta a porta" (attività di controllo contro l'abbandono di rifiuti sulle strade comunali, sulle aree pubbliche e private);
  • verifica e gestione delle segnalazioni;
  • attività di educazione ambientale rivolta alle scuole;
  • funzione di Pubblico Ufficiale, svolgendo compiti di vigilanza e di verifica del rispetto della normativa ambientale: possono redarre verbali di accertamento o segnalazione riguardanti illeciti amministrativi di natura ambientale;
  • collaborazione sinergica con gli agenti di Polizia Locale e Settore Ambiente

 

Destinatari del bando

Tutti i cittadini maggiorenni in possesso dei requisiti richiesti.

Requisiti richiesti

Un cittadino/a che abbia intenzione di diventare GEV deve possedere i seguenti requisiti:

  • essere maggiorenne
  • possedere la cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell'Unione Europea
  • godere dei diritti civili e politici
  • non aver subito condanne penali definitive
  • essere in possesso dell’idoneità fisica allo svolgimento delle attività richieste

Come si diventa GEV

L'iter formativo prevede la frequentazione di un corso di formazione di circa 50 ore con lezioni teoriche e pratiche, seguito da un esame d'idoneità; al superamento dell'esame è rilasciato un decreto di nomina a Guardia Particolare Giurata dal Prefetto e, in seguito, un Decreto d'incarico rilasciato dal Sindaco del Comune di Como.

Come accedere al corso

Per accedere al corso è necessario compilare il modulo di iscrizione e presentarlo al di Como entro venerdì 1 dicembre 2017 con una delle seguenti modalità:

  • presentazione a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Como;
  • invio di lettera raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Como – Ufficio Protocollo – via Vittorio Emanuele II n.97  - 22100 Como  (per le domande spedite mezzo posta raccomandata non fa fede il timbro postale pertanto le domande dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo entro il venerdì 1 dicembre 2017);
  • con posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: comune.como@comune.pec.como.it  (proveniente esclusivamente da altra casella di posta elettronica certificata e firmata digitalmente).

Il modulo per la partecipazione al corso è scaricabile cliccando qui oppure è reperibile in formato cartaceo agli Uffici del Settore Ambiente (via Vittorio Emanuele II n. 97).

Programma e orario

Il  Corso  per  G.E.V.  ha  la durata  minima  di  50  ore  (più  le  uscite  in  campo),  le  lezioni  si svolgeranno, a seconda della disponibilità dei  docenti  e  della  sala,  con  cadenza  di due giorni alla settimana e l’orario in linea di massima  sarà  dalle  pomeridiani/serali. Il  corso  si  terrà  presso  la  sede  di  Palazzo  Cernezzi  Via Vittorio Emanuele II n. 97 .
Il corso avrà inizio entro il mese di gennaio 2018 e terminerà presumibilmente entro il mese  di  aprile  2018  per  consentire  una pausa  estiva.  Il  programma  del  corso  sarà in seguito pubblicato sul sito  web  del  Comune  di  Como.

Il corso tratterà le materie di competenza e d’interesse delle G.E.V. necessarie per essere ammessi a sostenere l’esame teorico-pratico davanti a commissione regionale.

I contenuti del corso sono i seguenti:

  • Presentazione del corso, scopi e finalità
  • Introduzione   al   ruolo   e   organizzazione   del   servizio   GEV   (con   nozioni   di   Protezione Civile)
  • Aspetti giuridico-normativi e operativi negli ambiti di intervento GEV (con nozioni sulla mediazione e la gestione delle situazioni conflittuali)
  • Il   territorio   e   le   risorse   ambientali   del   Comune   e   del   PLIS:   aspetti   morfologici   e idrogeologici
  • Tutela   ambientale   ed   ecologica   con   nozioni   sulla   fauna   e   flora   e   sulla   raccolta   e commercializzazione dei funghi
  • Disciplina del territorio delle aree verdi e tutela del paesaggio: la Rete Ecologica Regionale e il PLIS; il patrimonio forestale e il vincolo idrogeologico
  • Polizia amministrativa ambientale: acque, rifiuti e attività di accertamento
  • Pronto soccorso
  • Visite guidate (da concordare durante lo svolgimento del corso insieme ai docenti)

Costi

La frequentazione al corso è gratuita

 

Scarica il bando

Scarica il modulo per la partecipazione al corso

 

 

Ultimo aggiornamento: Tue Oct 03 11:27:37 CEST 2017

Pagine collegate

Chiedilo all'URP