Violenza di genere: tre giornate di formazione per gli insegnanti

Data:  21/04/17

Per i dirigenti e i docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Il 5, 18 e 25 maggio

Altro Scuola

L’Ufficio Scolastico Provinciale, Telefono Donna e il Tavolo di Coordinamento per la Promozione di Azioni Integrate contro la Violenza sulle Donne, di cui il Comune di Como è coordinatore, presenta tre giornate di formazione rivolte ai dirigenti e ai docenti delle scuole secondarie di 1° e 2° grado, sul tema Violenza di genere: perché gli operatori della scuola sono coinvolti? Gli incontri si svolgeranno nell’Aula Magna del Tribunale di Como (4° piano, viale Spallino 6 Como).

Il programma: 5 maggio ore 14.30-17.30 Aspetti legali: Norme giuridiche di riferimento. La responsabilità del dirigente e del personale scolastico. La violenza assistita e la violenza di genere tra pari. Un magistrato del Tribunale di Como e un avvocato si confronteranno con gli intervenuti, partendo da esempi concreti, sugli argomenti indicati; 18 maggio ore 14.30-17.30 Il fenomeno della violenza assistita intrafamiliare: aspetti psicologici. Un team di psicologhe del Telefono Donna ci aiuterà a capire come riconoscere e accogliere i segnali della violenza assistita e come affrontarli nel contesto scolastico; 25 maggio ore 14.30-17.30 Il contrasto al fenomeno sul territorio comasco: La Rete Provinciale Interistituzionale per il contrasto alla violenza di genere Elaborazione di casi con un rappresentante della Questura di Como, del Telefono Donna di Como e dei Servizi Sociali presenti sul territorio. Il corso è gratuito e valido, previa autocertificazione, per l’aggiornamento professionale dei docenti. Si raccoglieranno le firme di presenza. Le iscrizioni, fino ad esaurimento posti, al seguente link: https://goo.gl/forms/V15JP02xnnXyaXxW2

Il vice sindaco Silvia Magni, anche assessore alle politiche educative e pari opportunità, dichiara: “Questa proposta formativa nasce da un lavoro di confronto tra i diversi soggetti che siedono al tavolo provinciale per il contrasto alla violenza sulle donne. Tra le azioni della nostra rete un posto importante è rivestito dalla sensibilizzazione e dalla formazione. Abbiamo deciso, grazie alla disponibilità dell’Ufficio Scolastico Territoriale e a Telefono Donna, di dedicare momenti specifici per i dirigenti e i docenti delle scuole, perché possano affiancare i loro alunni agendo con competenza anche in situazioni delicate e drammatiche”.

Pagine collegate

Chiedilo all'URP