Bando per sostegno alla vita indipendente e assistenza domiciliare

Data:  30/03/17

I destinari dell’avviso, i requisiti d’accesso, le modalità di presentazione della domanda

Altro Bandi

Dovranno essere presentate entro il 28 aprile le richieste di contributi per il sostegno alla vita indipendente o l’assistenza domiciliare indiretta.

I DESTINATARI I destinatari della misura sono esclusivamente persone disabili residenti nel Comune di Como, di età compresa fra 18 ed i 64 anni, con capacità di esprimere direttamente o attraverso un amministratore di sostegno o un tutore, la propria volontà, in possesso della certificazione di gravità ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge n. 104/92 e che intendono realizzare il proprio progetto di vita individuale attraverso la conduzione delle principali attività quotidiane. Possono presentare istanza di contributo altresì, soggetti disabili gravi che hanno individuato soluzioni organizzative innovative e sperimentato nuovi modelli di intervento, tali da garantire loro la tutela e l’integrazione nel territorio in mancanza di un sostegno familiare. Possono inoltre chiedere il contributo coloro che, trovandosi nelle condizioni descritte, di età compresa fra i 15 ed i 64 anni, richiedano interventi di assistenza domiciliare specifici all’interno di un progetto globale.

REQUISITI D’ACCESSO La domanda può essere presentata dai soggetti disabili in possesso dei seguenti requisiti:

Requisiti anagrafici: Residenza: residenza nel Comune di Como.

Età: 1) per il Sostegno alla Vita Indipendente: età compresa fra i 18 ed i 64 anni; 2) per l’Assistenza Domiciliare Indiretta: età compresa fra i 15 ed i 64 anni. In deroga, per i piani di intervento in continuità da almeno tre anni, sono ammissibili al contributo anche interventi rivolti a persone di età superiore a anni 64.

Requisiti sociali: Possesso di certificazione di gravità (ai sensi art.3 c. 3 legge 104/92) e/o invalidità civile al 100% con indennità di accompagnamento. ISEE: Anche per l’anno 2017 viene attivato il criterio dell’attestazione ISEE ai fini dell’accesso al contributo, assicurando in via prioritaria, qualora le risorse disponibili fossero insufficienti, il finanziamento dei progetti riguardanti persone disabili con reddito ISEE inferiore o uguale a 25mila euro.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA L’istanza, sottoscritta dalle persone con disabilità grave o dai titolari di una qualsiasi forma di tutela giuridica, deve essere presentata su apposito modulo e deve essere integrata dai seguenti documenti: Copia della Carta d’Identità del richiedente e della persona per cui viene richiesto il contributo (se diverso dal richiedente); Eventuale copia del decreto di nomina a curatore, tutore del beneficiario, amministratore di sostegno; Certificazione di gravità (ai sensi art.3 c. 3 legge 104/92) e/o invalidità civile al 100% con indennità di accompagnamento; Progetto personalizzato, con precisazione delle richieste/proposte, della tempistica, delle possibili tipologie di intervento, della descrizione e quantificazione delle necessità di aiuto alla persona e preventivo di spesa, così come indicato all’art. 7 del presente avviso; Attestazione ISEE, in corso di validità, secondo quanto disposto dall’art. 6 del DPCM 5/12/2013, n. 159 “Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)”.

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELL’ ISTANZA L’istanza, corredata della documentazione richiesta, unitamente al piano d’intervento personalizzato nonché al preventivo di spesa e all’Attestazione ISEE devono essere presentati e protocollati presso la sede delle Politiche Sociali, via Italia Libera, 18/a entro le ore 12.00 del giorno 28/04/2017, utilizzando l’apposita modulistica.

INFORMAZIONI Ulteriori informazioni sono disponibili al Settore Politiche Sociali e Tempi della Città (via Italia Libera 18/A) chiamando i numeri 031/252611 o 031/252610 o scrivendo una mail a servizisociali@comune.como.it

 

AVVISO + DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO PER LA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI DI VITA INDIPENDENTE. ANNO 2017 + SCHEDA DEL PIANO D’INTERVENTO INDIVIDUALIZZATO E ALLEGATI. (pdf)

AVVISO + DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO PER LA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI DI VITA INDIPENDENTE. ANNO 2017 + SCHEDA DEL PIANO D’INTERVENTO INDIVIDUALIZZATO E ALLEGATI. (odt)

Pagine collegate

Chiedilo all'URP