Accordo tra Como e il distretto cinese di Yangpu

Data:  09/07/18

Al via diverse collaborazioni internazionali

Relazioni internazionali Uffici comunali

Trascorso poco più di un mese dalla missione in Cina dell’Amministrazione comunale insieme al Cna di Como, venerdì 6 luglio sono stati presentati i primi sviluppi dell’accordo sottoscritto tra la nostra città e il distretto di Yangpu, nella città di Shangai, alla presenza di mr. Wang Chinkang, rappresentante del distretto cinese.

A Como è stato aperto il tavolo di confronto con le associazioni di categoria e il presidente della Camera di Commercio Taborelli. L’accordo, il primo di tipo politico che viene firmato con una città europea, è stato voluto dal governo di Pechino ed è finalizzato a favorire lo scambio tra imprese di Como e del distretto di Yangpu, ad attivare progetti di partnership nel campo della ricerca e dell’innovazione tecnologica per le istituzioni universitarie, a favorire lo scambio attraverso attività culturali per la promozione del turismo.

Con una popolazione di oltre 23 milioni di abitanti, Shanghai è la città più grande e più sviluppata della Cina e di tutto l’Estremo Oriente. La crescita registrata negli ultimi anni in particolare l’ha portata a diventare un centro economico, finanziario e commerciale di primaria importanza a livello globale.
Yangpu, distretto del design, tra i 16 di Shangai è quello investito della più forte spinta alla crescita soprattutto sui fronti imprenditoriale e culturale.

Secondo i piani del governo cinese il suo sviluppo si consoliderà con la realizzazione entro il 2020 del Yangpu Waterfront, un hub che ospiterà 100 compagnie con un elevato livello di innovazione e in grado di creare 50.000 posti di lavoro. L’idea, già in fase avanzata, è quella di stringere accordi con aziende europee interessate ad aprire i loro quartieri generali cinesi in quell’area.

Dal 2021 al 2025 il progetto prevede di avviare collaborazioni internazionali con grandi aziende, con centri di ricerca, con università, in modo da elevare i livelli di conoscenza e le competenze industriali di chi lavora nel distretto. A Yangpu sorgono le principali università di Shangai, quelle  di Fudan e Tongji, e il suo centro è considerato il fulcro per quanto riguarda la formazione e la cultura.

Il sindaco Mario Landriscina ha chiesto a tutti di fare sistema perché solo cosi ci si può confrontare con un sistema grande come il distretto di Yangpu. Al tavolo di oggi erano presenti gli Assessori Simona Rossotti ed Elena Negretti, i rappresentanti di Cna, Cdo, Unindustria e serico di como, Ied, albergatori, Conservatorio, Liceo musicale, guide turistiche.

Pagine collegate

Chiedilo all'URP